L’evoluzione della Società e la necessità di salvaguardare il Pianeta impongono all’Edilizia nuove sfide per i prossimi 10 anni.

 

I principali obiettivi delle innovazioni nell’edilizia:

Sostenibilità ambientale. Diminuire l’impatto sul Pianeta verso l’ecocompatibilità e riducendo gli sprechi;
Efficienza energetica. Risparmiare energia producendola in modo pulito;
Digitalizzazione. Integrare soluzioni digitali per ottimizzare la progettazione, la costruzione e la gestione degli edifici;
Comfort e sicurezza. Realizzare fabbricati più a misura d’uomo, diminuendo anche i rischi per la salute;
Riduzione dei costi. Benefici per costruzione, manutenzione e gestione degli edifici nel lungo periodo.

Le principali innovazioni dell’edilizia nei prossimi anni:

Nuovi materiali più leggeri, isolanti, resistenti e sostenibili;
Stampa 3D per la creazione di componenti edilizi complessi e personalizzati. Questa tecnologia offre maggior flessibilità progettuale e riduce i rifiuti.
Sistemi intelligenti e domotica. Elettrodomestici e dispositivi che comunicano tra loro grazie all’ Internet Of Things (IOT);
Pannelli solari integrati nell’architettura. Nuove soluzioni nelle vetrate e nelle pavimentazioni;
Costruzione modulare. Parti dell’edificio che vengono prodotte in fabbrica e poi solamente assemblate a secco in cantiere, riducendo tempistiche e sprechi.

Il BIM (Building Information Modeling)

Si tratta di un approccio avanzato alla progettazione, costruzione e gestione di edifici e infrastrutture. Un processo collaborativo basato sulla creazione e sull’utilizzo di modelli digitali 3D intelligenti che contengono informazioni dettagliate su ogni aspetto di un progetto, dalle dimensioni fisiche degli elementi alla loro funzionalità e relazioni.
L’adozione del BIM può portare a una maggior precisione, efficienza e collaborazione durante tutte le fasi di un progetto.

Chiamaci per maggiori info:

0425.591102

346.1159068 (anche WhatsApp)